PREALPI CARNICHE
 
 
362
 
 
SINTESI DEL PERCORSO Forni di Sopra località Davost – Rifugio Flaiban Pacherini – Passo del Mus – Val di Guerra Val dell’Inferno Val Postegae – Raccordo con 361
PUNTO DI PARTENZA Forni di Sopra Località Davost (quota 850 m) o Dria (quota 800)
PUNTO DI ARRIVO Raccordo con sentiero 361 (quota 1195 m)
DISLIVELLO IN SALITA 1200 m
LUNGHEZZA 10,5 km
PUNTI DI APPOGGIO Rifugio Flaiban Pacherini
DESCRIZIONE DEL PERCORSO:
Dalla località Davost di Forni di Sopra (nei pressi degli impianti sciistici e sportivi) si prende la strada forestale che scorre sulla destra in direzione SudEst (tabella).
La si percorre tutta fino a giungere ad una piazzola di sosta. Qui si incrocia la variante del 362 dalla frazione di Andrazza (scorciatoia). Ora si procede per comodo tratturo in direzione Sud, prendendo quota lungo la Val di Suola, e si raggiunge il Rifugio Flaiban-Pacherini (quota 1587 m).
Si avanza verso destra, una volta elevatisi sopra la balza dei mughi, si punta dritti al ripido ghiaione (dominato dal Torrione Comici) e alla gola che ci porta al Passo
del Pas dal Mus (quota 2063 m).
Si procede quindi lungo la Val di Guerra, tralasciando il sentiero 369 che parte sulla destra e porta alla Forca Fantolina Alta. Si scende fino ai ruderi del Casone della Val dell’Inferno e, ignorato anche il sentiero sulla sinistra 366, si avanza entrando nella Valle dell’Inferno. Si prosegue in direzione SudOvest per gingere nella Val Postegae, e quindi per carrareccia al raccordo con il sentiero 361 (quota 1195 m) proveniente dalla Val Meluzzo e diretto al Rifugio Pordenone.
TEMPI DI PERCORRENZA: 4 ore e 30 minuti
Forni di Sopra località Davost – Rifugio Flaiban Pacherini: 1 ora e 30 minuti
Rifugio Flaiban Pacherini – Passo del Mus: 2 ore
Passo del Mus – Raccordo sentiero 361: 1 ora