CLUB ALPINO ITALIANO
Sezione di Forni di Sopra


I COMPORTAMENTI

L’avventura può iniziare prima di mettersi in marcia, nei giorni precedenti, parlandone con i compagni di escursione, decidendo dove andare, facendo i preparativi per la partenza.
Se fino ad ora abbiamo lasciato che altri pensassero a tutto, poco per volta, scopriremo il piacere di organizzare la nostra gita.

Ma non partiamo alla cieca:

IMPROVVISAZIONE, FACILONERIA,
SUPERFICIALITÀ NON VANNO BENE IN
MONTAGNA

  • Scegliamo un percorso adatto alle nostre capacità e alle
    nostre forze;

  • Cerchiamo di saperne il più possibile, leggendo una guida o prendendo informazioni da chi già conosce il nostro itinerario;

  • Se prevediamo di fermarci in Rifugio, assicuriamoci che sia aperto, oppure preoccupiamoci di sapere dove possiamo ritirare le chiavi;

  • Studiamo il percorso, su una carta topografica;

  • Ascoltiamo le previsioni del tempo: rimandiamo l' escursione se è previsto un peggioramento;

  • La sera, prepariamo lo zaino con tutto il necessario per mangiare e vestirci (abituiamoci a preparalo da soli, poi chiediamo magari di controllare ad un genitore);

  • Partiamo di buonora la mattina: avremo maggiori probabilità di godere di buone condizioni atmosferiche; saliremo nelle ore più fresche ed avremo più tempo per tornare nel caso di contrattempi.
Copyright © 2010-2012 Club Alpino Italiano (C.A.I.) sezione di Forni di Sopra - Tutti i diritti riservati. NOTE LEGALI